top of page

Dolce&Gabbana diventa partner istituzionale del FAI

Dolce&Gabbana diventa partner istituzionale del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano a supporto della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e ambientale d’Italia. Le due realtà costruiranno un percorso sinergico di iniziative volte a promuovere l’impegno a favore della tutela delle bellezze e del patrimonio del Paese sulla base dei loro valori comuni: italianità, cultura, tradizione, educazione e bellezza.

Fin dalla sua fondazione, Dolce&Gabbana riconosce e promuove l’eccellenza delle tante maestranze artigiane d’Italia e delle bellezze artistiche e architettoniche del territorio: un tesoro dal valore inestimabile da preservare dall’usura del tempo, che inevitabilmente si intreccia con la storia, la cultura e le tradizioni della penisola. Dai chiari riferimenti all’italianità che costellano la produzione creativa del brand all’ideale Grand Tour dell’Alta Moda, che ogni anno tocca alcune delle località più suggestive d’Italia alla riscoperta della sua autentica bellezza, l’impegno di Dolce&Gabbana nella promozione delle eccellenze del Paese nel mondo è intrinseco nel suo DNA.

È nel solco di questo profondo legame con il territorio che si inserisce la relazione privilegiata che Dolce&Gabbana intrattiene con il Fondo per l’Ambiente Italiano, che dal 1975 tutela e valorizza il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano grazie al sostegno di privati cittadini, aziende e istituzioni. Un legame che si concretizza oggi con l’ufficializzazione della partnership per il periodo 2023 – 2026 e che rappresenterà un’ulteriore opportunità per promuovere la cultura e le tradizioni d’Italia coinvolgendo la comunità e contribuendo attivamente alla creazione di valore sociale.

In occasione della Design Week di Milano, Dolce&Gabbana celebrerà questa nuova sinergia con un allestimento speciale delle vetrine delle boutique in città e la presentazione di contenuti realizzati in esclusiva per la Virtual Room dello store Dolce&Gabbana Casa in Corso Venezia 7, che metteranno in dialogo alcuni dei Beni della Fondazione con l’universo creativo del brand.

Comments


bottom of page