top of page

Il progetto ecosostenibile di Giovannini alla Venice Fashion Week

Quest’anno la Venice Fashion Week, la settimana della moda sostenibile e artigianale a cui fa da cornice la laguna veneziana, è stata teatro del lancio del nuovo progetto ecouture sostenibile dell’eclettico designer Mirco Giovannini.


Romagnolo di nascita e per affinità poetica, Mirco ha da sempre scelto la maglia come atomo della sua cosmogonia. Maglia non solo come tessuto, ma come filosofia intrisa della sua proverbiale inventiva e di una sapienza artigianale costruita, punto speciale dopo punto speciale, durante il suo straordinario percorso professionale.

Ed è proprio in occasione della Venice Fashion Week che lo stilista ha deciso di presentare la sua nuova etichetta di maglieria lusso donna, MIRCO GIOVANNINI ATELIER FOLLERIA, nata dal progetto imprenditoriale MG ATELIER s.r.l. creato con l’imprenditore nonché amico Gianluca Marchetti.

Due anime hanno abitato questo Tableau Vivant: da un lato la collezione KNIT LUXURY COUTURE, ispirata ai volumi degli anni ’50, con incursioni nel “futurismo” degli anni 2000, dall’altra la capsule CLOUDS, in cui l’universo della camicia viene esplorato all’infinito attraverso un puro esercizio di esaltazione della femminilità grazie all’unione del voile più sottile ed etereo con il filo di pura e nobile seta.

I capi firmati Mirco Giovannini nascono da materie prime contraddistinte da certificati aziendali ecosostenibili di natura non solo ambientale ma anche sociale e etica. Nell’ottica del designer la chiave della sostenibilità si traduce in creazioni sofisticate che si basano sulla Responsabilità Sociale, Gestione del Rischio Chimico, Tracciabilità e Sostenibilità Ambientale e si basa su azioni concrete, come l’impegno a ridurre la presenza di sostanze nocive nei tessuti e nei capi finiti.



MIRCO GIOVANNINI ATELIER FOLLERIA offre un’esperienza di arricchimento a ritmo lento, dove incontri e racconti sono fatti di persona, rispettando l’andamento di una città da salvaguardare e in cui Mirco Giovannini si è fatto spazio come nuvole che diventano impalpabili e pronte a volare, leggere come il vento sopra la laguna di Venezia.











About Mirco Giovannini

Riminese di nascita, classe 1968 (16 febbraio). Dopo aver conseguito il diploma di moda presso l’Istituto Secoli di Bologna nel 1990, ha iniziato a collaborare con diversi marchi e aziende del lusso come Versace, La Perla e Jean Paul Gaultier. È salito alla ribalta durante l’edizione 2006 del concorso ‘Who’s on Next?’ e si è fatto un nome come stilista di maglieria di lusso grazie al suo notevole senso della creatività e alla vasta conoscenza delle tecniche antiche degli artigiani. Dopo quasi vent’anni di esperienza come designer, Mirco Giovannini ha deciso di realizzare i suoi sogni lanciando la propria linea con la sua Collezione ‘Primavera Estate 2007’. In breve il marchio Mirco Giovannini è diventato una realtà internazionale. Da allora lavora incessantemente alla costruzione ed evoluzione del suo brand, le cui collezioni nascono dal filo: una maglieria speciale, costruita, femminile, disegnata come haute couture. Nel 2021 si rinnova dando vita con l’amico imprenditore Gianluca Marchetti al brand Mirco Giovannini Atelier Folleria.


About Gianluca Marchetti

Gianluca Marchetti è un eclettico e instancabile imprenditore romagnolo. Nasce nel 1971 in una famiglia di modeste condizioni economiche. Dal padre, un giovane e intraprendente imprenditore, eredita lo spirito di sacrificio, la passione per il lavoro e per la meccanica. Instancabile, lavora 7 giorni su 7, inseguendo sempre nuove sfide e nuovi obiettivi. A 44 anni, a seguito della prematura e inaspettata scomparsa del padre diventa Amministratore Unico e in poco tempo riesce a guadagnarsi la fiducia, anche dei più scettici, dando prova delle proprie capacità. È costantemente alla ricerca di nuove sfide. I suoi interessi spaziano ed è amministratore unico o consigliere di diverse società in settori molto diversi: metalmeccanico, in cui è nato, cresciuto e si è affermato, moda e design, grazie all’incontro con Mirco Giovannini, settore immobiliare, energia, supermercati specializzati nella vendita di prodotti online, perforazioni no-dig e settore agricolo, per citarne alcuni. C’è sempre una nuova idea da realizzare, un nuovo obiettivo da perseguire.Senza mai dimenticare il territorio in cui è nato e cresciuto. Il contributo di Gianluca verso la comunità locale è focalizzato soprattutto sui giovani. Ha fortemente voluto il progetto di formazione Industry 4 School dedicato ai ragazzi di IV e V superiore, per ridurre il gap tra il mondo della scuola e quello del lavoro. Segue in prima persona nell’organizzazione dell’associazione sportiva locale Consolini Volley e da questo coinvolgimento è nata in lui la volontà di conseguire la laurea in Scienze Motorie.

Comments


bottom of page