top of page

Nike presenta "No Finish Line" una visione del design per i prossimi 50 anni

Un nuovo libro che invita e ispira la prossima generazione di atleti a immaginare le infinite possibilità del design e dello sport.


"No Finish Line" celebra i 50 anni di innovazione e design innovativo di Nike al servizio degli atleti e dello sport e definisce una visione per i prossimi 50 anni.

Il libro comprende una prefazione di John Hoke, Chief Design Officer di Nike, la narrativa speculativa del giornalista Geoff Manaugh e i saggi dell'autore Sam Grawe che descrivono cinque grandi cambiamenti che il design potrebbe subire nei prossimi decenni.


"È stato detto che il modo migliore per prevedere il futuro è crearlo. Noi di Nike siamo pienamente d'accordo. Da oltre 50 anni ci impegniamo a creare un futuro migliore per gli atleti. Questo ci spinge ad andare avanti, sempre. Quando diciamo 'Non c'è un traguardo', non è un pigro riferimento a una fatica infinita o a un viaggio senza meta, ma piuttosto un'espressione della nostra fede nel potenziale illimitato dello sport e del design".

John Hoke, Chief Design Officer di Nike.


Attraverso conversazioni esplorative e multilivello sul design e sui fattori critici che lo influenzano - come la ricerca sportiva, la tecnologia e la produzione - "No Finish Line" ripercorre i 50 anni di design e innovazione rivoluzionari di Nike al servizio degli atleti e dello sport e proietta una visione per i prossimi 50 anni. I saggi all'interno del progetto descrivono cinque grandi cambiamenti che il design potrebbe subire nei prossimi decenni. Per giungere a questi cambiamenti, Grawe ha intervistato più di una dozzina di designer, scienziati, ingegneri, ricercatori e leader Nike di grande ispirazione, ottenendo una visione senza precedenti del processo creativo di Nike. Le voci collettive hanno prospettato un futuro del design che si evolve dal prodotto alla piattaforma, dalla performance alla promessa, dall'élite a tutti, dalla sostenibilità alla simbiosi e dalla staticità alla sensorialità.

"No Finish Line" è stato progettato da Zak Group con illustrazioni personalizzate di Bráulio Amado e immagini sintetizzate da PWR. Combinando fluidamente testo e immagini trovate per creare layout ricchi di grafica e collage visivi, il tascabile interpreta la ricca tradizione dell'editoria progressiva per una nuova era.



Comments


bottom of page