top of page

La sposa di Vivienne Westwood proviene dal cosmo

Le collezioni Vivienne Westwood Bridal 2023 – Made To Order e Couture prendono ispirazione dal cielo notturno: le forme, i colori, le esplosioni del cosmo. Scollature mozzafiato e drappeggi inconfondibili definiscono gli abiti, tra strascichi eterei, mantelli e lunghi boleri che orbitano intorno alla silhouette. Tocchi di paillettes, satin e metallizzato conferiscono alla collezione una luminosità astrale.


Made to Order - Bridal Collection 2023

La palette di colori della Made To Order comprende il bianco argentato, il rosa cipria iridescente e l’oro delle nebulose, a cui fanno contrasto il rosso intenso, l’acquamarina e il blu zaffiro, che donano alla collezione un carattere enigmatico. Gli abiti, dodici in totale, incarnano un approccio innovativo.

Il Galaxy Cape, senza spalline e corsettato, presenta uno strascico watteau rimovibile in tessuto georgette. Il mini-dress Comet si abbina a una coda a cascata asimmetrica, che può essere indossata legata in vita o sulle spalle. Il modello Luna, dalla forma voluminosa con scollo asimmetrico, è realizzato con una tecnica di taglio che minimizza gli sprechi di tessuto ed è corredato da una gonna rimovibile che, tramite un sistema di bottoni, permette di modificare la lunghezza dell’abito.

I tessuti disponibili – tutti a basso impatto – spaziano dal tulle, alle paillettes, al pizzo, al taffetà riciclato, al crêpe satin in viscosa certificata FSC o in acetato, fino al georgette e al satin stretch. La collezione è stata disegnata e interamente realizzata a mano in Inghilterra. Una selezione degli abiti della stagione 2023 è disponibile in più colori, offrendo alle spose la possibilità di scegliere un abito senza tempo per tutte le occasioni, mettendo in primo piano la longevità e la vestibilità per le future generazioni.


Couture - Bridal Collection 2023

La collezione Couture presenta nove abiti, ognuno con un preciso riferimento celestiale. Il Luminara, in tessuto crêpe lurex, dal taglio contemporaneo e drappeggiato, vede sovrapposto un corsetto waspie (“vitino da vespa”), impreziosito da cristalli e fili d’argento, con un ricamo effetto pizzo sangallo. L’abito Interstellar, con corsetto interno, scollo asimmetrico a cuore e guanti-manica abbinati, è caratterizzato da un sorprendente pizzo argentato metallico che orbita attorno all’intera silhouette e termina in un drammatico strascico Watteau di 4 metri.

L’Angelica Mini, in un delicato pizzo guipure e l’Angelica Cloud, in tulle multistrato, sono gli sviluppi bridal della collezione AW23/24 Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood. Look ultra-femminili e corsettati, che accentuano le forme della donna e presentano iconiche maniche a spirale.

Gli abiti Couture vengono realizzati su misura presso l'atelier Vivienne Westwood di Londra.

Commentaires


bottom of page