top of page

L'esposizione di James Barnor per Saint Laurent Rive Droite

Anthony Vaccarello invita il fotografo James Barnor, per gentile concessione della Galerie Clémentine de La Féronnière, ad esporre una selezione di fotografie nelle Boutique Saint Laurent Rive Droite di Parigi e Los Angeles.

Nato in Ghana nel 1929, James Barnor ha aperto il suo famoso studio ad Accra, dove ha immortalato una nazione al momento della sua indipendenza. È stato il primo foto reporter del Ghana negli anni '50 e oggi apre il suo archivio unico, costituito da opere in bianco e nero e a colore che tracciano i ritratti e i destini dei personaggi, marcando un vibrante ed eccitante afro-modernismo e dando una visione inaspettata in un straordinariamente moderno ed elegante universo visivo.

Una ventina di fotografie di James Barnor saranno esposte a Parigi e Los Angeles come DRUM MODEL, LONDRA, C.1965-1966 o DRUM COVER GIRL ERLIN IBRECK, KILBURN, LONDON,1966.


JAMES BARNOR IN CONVERSAZIONE CON CAMPBELL ADDY

Per celebrare la mostra, James Barnor è stato raggiunto dal collega fotografo Campbell Addy per discutere gli albori di Barnor, le sue opinioni sulla fotografia, il suo approccio al film in bianco e nero rispetto a quello a colori, e l'importanza di trasmettere la conoscenza alle generazioni future.

Come Barnor, Campbell Addy è un fotografo britannico di origine ghanese. Nato nel 1999, ha riconosciuto Addy James come suo mentore, sia artisticamente che moralmente. Il loro rapporto è un arricchimento reciproco ed una perfetta illustrazione del dialogo tra generazioni di cui Barnor parla in modo così poetico.


Comments


bottom of page