top of page

Il debutto di Twinset nella Fashion Week di Milano

La collezione autunno/inverno 2024-2025 di Twinset segna il debutto in passerella per la Fashion Week di Milano, in cui la donna Twinset si riappropria dei suoi codici stilistici, trasportando nella contemporaneità la sua idea di femminilità dallo spirito libero e animo bohémien.

Un distillato di stile, quello di Twinset che trova i suoi capisaldi in abiti in pizzo lavorato in lana da indossare con boot in pelle, giacche in velluto matelassé con collo Peter Pan, minidress lamé, abiti sottoveste in seta in nuance pastellate, glicine e arancio con giacche in pelle dai volumi boxy.

Picchi di colore che si inseriscono con una certa morbidezza in un arcobaleno di toni che predilige nuance nude, bianche e nere capaci di veicolare la sicurezza in sé di una donna che non ha bisogno di conferme o di rassicurazioni. Una self confidence liberatoria che nulla ha a che vedere con la giovinezza anagrafica, e che abbraccia donne di ogni età, accomunate da uno stile incisivo, capace di farsi ricordare.

Gli accessori, come le borse tricottate in lana, guardano ai seventies ed ai movimenti di emancipazione femminile, secchielli in pelle e tracolle in velluto, senza dimenticare i gioielli, per questa stagione realizzati in esclusiva da Milne Watson, brand che realizza collane, anelli e pendenti attraverso l’utilizzo di pietre semipreziose, ispirandosi alle cromie della natura.

Una festa e una “prima volta”, a partecipare alla sfilata come ospiti, sono top client e personaggi che hanno contribuito a costruire l’estetica Twinset, con Natasha Poly in apertura di passerella e Amber Valletta in chiusura: tra questi due poli, si inseriscono volti e nomi simbolo dello spirito del brand, come quelli di Stella Lucia e Faretta. Un casting d’eccezione, per celebrare un traguardo, un punto d’arrivo e di partenza, insieme alle donne che lo hanno reso possibile.


Commentaires


bottom of page