Milano fashion week: Piccione.Piccione

September 29, 2017

E' domenica mattina e Milano alle 9 è già in fermento per la prima sfilata in calendario.

Una location incantata accoglie gli invitati, siamo al Palazzo dell'Arengario, in piazza Duomo e l'immensa sala dagli enormi specchi in stile 900 è una perfetta cornice per lo show che sta per iniziare.

 

Piccione.Piccione è il brand, Salvatore Piccione il designer. 

Salvatore nasce in Sicilia nel 1986, si diploma allo IED di Roma e vince "Who is on next?" nel 2014. Da quel momento il suo nome diventa garanzia di creatività. 

La collezione primavera/estate 2018 si intitola "El Dorado - La città perduta e ritrovata", perché ispirata alle terre del Brasile in un tempo poco definito, che fa incontrare il passato con il presente, l'antico ed il moderno.

 

 

 

La natura è il tema principale, ben focalizzato sulla foresta amazzonica, infatti flora e fauna tropicali si imprimono sui tessuti, ricami preziosi disegnano fiori esotici imperlati di rugiada di cristallo, paillettes argentate e fili di lurex realizzano giochi di luce delicati.

L'artista brasiliano Roberto Burle Marx funge da ispirazione per la linea estiva di Piccione.Piccione, sono infatti ben chiari i riferimenti alle sue opere, in cui si incontrano sapientemente volumi diversi, colori forti, tagli lineari e decisi. Il designer veste una donna iper femminile ma sempre raffinata e leggiadra con abiti morbidi e tessuti dalla serica consistenza.

 

 sfoglia la gallery

 

I fiori applicati in 3D donano alla linea una contemporaneità molto spensierata e vivace; seguono poi una serie di capi dal piglio austero e rigido.

Salvatore Piccione dunque svela un ecosistema creativo multisfaccettato realizzando abiti pensati per adattarsi a diverse tipologie di donna, affinché chiunque desideri sentirsi bella (interiormente ed esteriormente) possa trovare il capo in grado di far risuonare la propria intrinseca femminilità.

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow this "JUST IN"