CHANEL Haute Couture ss 17

January 27, 2017

"Chanel, hai un bisogno disperato di Chanel!" recita Nigel (Stanley Tucci) ne "Il diavolo veste Prada. 

E chi non ha un bisogno disperato di Chanel? La costante eleganza del brand renderebbe felici tutte le donne sane di mente in questo pianeta. La perfezione di ogni singolo pezzo è insuperabile, per non parlare dello stile all'avanguardia che incontra l'eterna classicità dell'iconico tailleur. Ed è proprio di questo che si tratta quando parliamo di Haute Couture, dice Lagerfeld (Direttore creativo), riferendosi alla collezione di Alta Moda che ha preso vita pochi giorni fa: "Ha visto le pieghe sui tailleur? [...] Volevo un risultato impeccabile. Nell'Haute Couture tutto deve essere perfetto".

 

 

La collezione inizia esattamente dai tailleur, come sempre rivisitati in chiave innovativa: giacche lunghe sino ad i fianchi, rigide ed in tweed sui colori pastello, tipici della primavera/estate, colli alti e gonne a ruota con maxi pieghe laterali. I cappellini sono dei cilindri schiacciati, perfettamente posizionati su eleganti chignon. Il punto vita è sottolineato da cinture medio-gradi lineari e metallics, sulle nuance del rosa, del verde, del celeste. Come in ogni sfilata di Chanel che si rispetti, le perle fanno la loro apparizione e inaspettatamente sono posizionate infondo alla gamba sinistra delle modelle, una cavigliera di lusso!

Le calzature, décolleté dal tacco alto argento, seguono la linea guida di tutta la collezione, il metallizzato.

Ha poi inizio la seconda parte dello show, lo si percepisce dal cambio della musica e dal susseguirsi di abiti da cocktail. Le spalle si scoprono ed inizia ad intravedersi lo sparkling che esploderà negli abiti finali da sera.

Le scollature sono vertiginose sul busto o sulla schiena, fa capolino il color ghiaccio e le applicazioni preziose cucite a mano che riproducono motivi astratti.

 

 

Le ultime uscite irrompono nella passerella in colori sgargianti come il viola ed il blu elettrico, gli spacchi nelle gonne lunghe non superano le ginocchia e danno equilibrio alle schiene scoperte. Sfilano abiti charleston e le tipiche piume vengono riprese per decorare collo e braccia di abiti dalle silhouette più moderne.

Chiude la splendida sfilata Lily-Rose Depp con un abito rosa confetto principesco, dalle maniche anni 80 realizzate con strette rouges, uno corpetto le cinge il busto ed una gonna ampia con strascico viene arricchita dalle stesse rouges delle spalle.

 

 

 

"Chanel è senza tempo, classico e seducente".

Liu Wen

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow this "JUST IN"